Home Eventi e News News 2021 World Backup Day 2021

News

Quanti disastri!

I backup ci sono. Ma siete sicuri di proteggere davvero tutti i dati?

Quando si parla di ‘Disaster Recovery’ il pensiero corre a eventi imprevisti e catastrofici ma fortunatamente improbabili: ad esempio fulmini, incendi, valanghe, terremoti, allagamenti….  In un periodo di attenzione ai costi sarebbe comprensibile la scelta di non ‘assicurare’ la continuità aziendale a fronte di rischi così rari.

In realtà il termine Disaster non si riferisce solo a qualcosa di catastrofico e relativamente improbabile ma a ogni evento in grado di interrompere  temporaneamente la continuità aziendale.

Alto rischio, frequenza non poi così bassa

Può trattarsi di eventi programmati come interventi di manutenzione sull'hardware o sul software così come lavori che interessano gli ambienti fisici interni all'organizzazione: ristrutturazioni, o traslochi,  oppure esterni (lavori che interessano le reti esterne dati, energia) così come a ogni evento doloso o meno che rende per sempre indisponibili i dati o i software. Un virus che infetta i software o un ransomware che cripta tutti o parte dei dati dell'organizzazione. Un collaboratore IT che volutamente o per errore cancella o altera dei dati.

La probabilità composta di una interruzione della continuità aziendale non è quindi così bassa come sembra. Gestire questi rischi è possibile. Le organizzazioni che ‘tengono in casa’ la loro IT possono replicare i dati e il software su una piattaforma di virtualizzazione esterna presso il data center di Tinext a Morbio Inferiore oppure (o anche) nel data center di cui Tinext MCS dispone a  Zurigo

Resta aggiornato sulle novità del mondo Digital

Insights